Medicina Rigenerativa

Medicina Rigenerativa

Come responsabile di Medicina Rigenerativa dell’Unità C.A.S.C.O. dell’IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi, il mio obiettivo è quello, da una parte di studiare e – dall’altra – di applicare le conoscenze attuali della medicina rigenerativa in campo ortopedico per migliorare la qualità della vita dei miei pazienti.
L’ortobiologia è il punto di unione tra noi medici e i biologi, il punto di unione tra la pratica e la teoria.
Lavorare in un grande gruppo ospedaliero come il Galeazzi permette ai noi ortopedici di aver a disposizione le migliori risorse scientifiche e di poter rendere riproducibili in modo eccellente le tecniche acquisite.
Ecco che il Re.Ga.In [Regenaritive Galeazzi Institute], gestito magistralmente dalla dr.ssa Laura De Girolamo, una ricercatrice che da anni si occupa proprio dello studio della cartilagine, diventa un luogo di riferimento per lo studio e l’applicazione delle tecniche di medicina rigenerativa.

Che cos’è la medicina rigenerativa?

“La Medicina Rigenerativa è un settore interdisciplinare che integra ricerca e applicazioni cliniche, sfruttando il potenziale terapeutico dell’organismo per promuovere la rigenerazione o il ripristino delle condizioni fisiologiche dei tessuti interessati da malattie, traumi e invecchiamento. 

Nello specifico, utilizzando metodiche all’avanguardia poco invasive è possibile stimolare adeguatamente la capacità intrinseca di guarigione dei nostri organi e tessuti, portando a un miglioramento della condizione patologica e al ritorno a una buona qualità di vita.”
La medicina rigenerativa, con il PRP e Lipogems, può avere proprietà anti-infiammatorie e di “tamponamento” del processo degenerativo.

PRP e CELLULE STAMINALI DA TESSUTO ADIPOSO

Il PRP [Plasma ricco di piastrine] è la concentrazione di piastrine autologhe in una piccola quantità di plasma dopo il prelievo e la successiva centrifugazione del sangue del paziente.
Le piastrine promuovono la riparazione tissutale, hanno proprietà anti-infiammatorie, e giocano un ruolo fondamentale nell’arginare un processo degenerativo o promuovere il processo rigenerativo.
Questa terapia è eseguibile in ambiente ambulatoriale
Il Lipogems invece sfrutta le proprietà rigenerative del tessuto adiposo, che viene prelevato con una liposuzione nella regione periombelicale.
Viene solitamente eseguito in sala operatoria, non per la difficoltà tecnica della selezione delle cellule multipotenti e delle loro matrici, ma perché la liposuzione prevede tecniche leggermente più complesse rispetto ad un prelievo venoso.

Ortobiologia e coxartrosi

PRP e Lipogems vengono utilizzati per la cura della coxartrosi, in casi:

  • di degenerazione moderata;
  • dolenti,

sia in pazienti che, per motivi di età o di patologie concomitanti hanno contro indicazioni all’intervento di protesi d’anca.

Ortobiologia e gonartosi

PRP e Lipogems vengono utilizzati per la cura della gonatrosi, in casi:

  • di degenerazione lieve/moderata;
  • dolenti;
  • lesioni meniscali o LCA che hanno associato un quadro degenerativo a livello della cartilagine.

Risolvi ora il tuo problema con una visita specialistica